Ricerca e Sviluppo

Ambiti di ricerca in corso

Il mondo non ha bisogno di dogmi, ma di libera ricerca


Ricerca e Sviluppo

Partecipiamo e promuoviamo numerosi progetti di ricerca con alcuni dei migliori centri di ricerca e università per sviluppare servizi sempre migliori per i nostri clienti, incentrati sulla trasversalità delle competenze e l’utilizzo delle migliori tecnologie a disposizione.


Progettazione BIM per la riqualificazione degli edifici: simulazioni dinamiche e ottimizzazione delle scelte progettuali

Realizzazione di un condominio a consumo quasi zero e antisismico allo stesso costo di un edificio tradizionale

Contratti EPC e strumenti di finanza innovativa per la riqualificazione energetica

L'integrazione Simulazioni Dinamiche e sistemi di Monitoraggio per determinazione della Baseline

Il Project Financing e i contratti EPC alla luce del nuovo codice degli Appalti


Vuoi svolgere una tesi magistrale in uno dei seguenti argomenti?

– BIM e analisi energetica degli edifici
– La redazione di contratti EPC attraverso l’utilizzo del BIM
– L’analisi dei rischi nei progetti di riqualificazione energetica

Noi ti possiamo assistere. Contattaci per proporre la tua tesi

Alcune nostre pubblicazioni scientifiche

Appare quindi evidente che, nonostante un aggravio dei costi relativamente contenuto, pari a 100 mila euro circa, grazie al Nuovo Conto Termico, il costo netto sostenuto dal comune si può notevolmente ridurre, ottenendo peraltroun edificio molto più confortevole ed economico da mantenere.

CONTO TERMICO 2.0 E RIQUALIFICAZIONE NZEB

da Il sole 24 ore , Scarica la Pubblicazione - 11/2016

La campagna di misure ha infatti evidenziato una serie di sprechi energetici quantizzabili intorno ai 30.000 euro, circa il 3% della bolletta, che attraverso l’adozione di semplici azioni correttive è stato possibile eliminare. Considerando poi che l’audit comprensivo del noleggio degli strumenti è costato 10.000 euro, la diagnosi ha presentato un pay back di soli 4 mesi.

SPRECHI DA TAGLIARE OBBLIGO D'IMPRESA

da l’Eco di Bergamo , Scarica la pubblicazione - 07/2016

L’analisi di sensitività eseguita sui fattori di rischio insiti nelle due tecnologie ha portato a ridimensionare significativamente i risultati derivanti da una analisi convenzionale di profittabilità.

STUDIO COMPARATO DI FATTIBILITÀ TECNICO ED ECONOMICO PER IMPIANTI DI COGENERAZIONE

da Aicarr Journal , Scarica la Pubblicazione - #32 2015

Tempi di ritorno tra i 7 e i 10 anni possono essere ritenuti accettabili in campo residenziale, ma non costituiscono certamente una soluzione dirompente — o “disruptive” per dirla all’americana — su larga scala.

 

FOTOVOLTAICO PIU' CONVENIENTE CON L'ACCUMULO?

da Casa & Clima, Scarica la Pubblicazione - n.56/2015

Di fatto però i condomini una volta definito il progetto, i suoi costi e ritorni economici, sono stati in grado di
contrattare con una Esco che infine ha concordato di sostenere tutti i costi ripagandosi con un canone di circa 4.900 euro annui per sette anni. Nonostante il costo del canone, i condomini sono comunque riusciti a mantenere un risparmio globale del 5%, senza aver sborsato un euro.

SVOLTA NEI CONDOMINI: LA BOLLETTA SI PAGHERÀ RISPARMIANDO DI PIÙ

da l'Eco di Bergamo , Scarica la pubblicazione - 06/2016

1. Al fine di definire la Baseline che regola il rapporto EPC tra la PA e la ESCO,
occorre che la valutazione dei consumi energetici conseguenti ai lavori di riqualificazione
sia eseguita attraverso il cosiddetto metodo dinamico restringendo
l’uso del metodo statico alla determinazione della sola classe energetica così
come stabilito dalla normativa.

IL RUOLO DELLE ESCO E DEL NUOVO CONTO TERMICO 2.0

da Conferenza Aicarr-Saie I, Scarica la Pubblicazione - n.56/2015