COMUNITA' EUROPEA: DIRETTIVA CEE 2010/31/ue, PRESTAZIONE ENERGETICA EDILIZA

COMUNITA' EUROPEA: DIRETTIVA CEE 2010/31/ue, PRESTAZIONE ENERGETICA EDILIZA

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO: D.M. 26/06/2015, APPLICAZIONE DELLE METODOLOGIE DI CALCOLO DELLE PRESTAZIONI ENERGETICHE E DELLE PRESCRIZIONI E DEI REQUISITI MINIMI DEGLI EDIFICI

Con la pubblicazione dei nuovi decreti DM 26/06/2015 si chiude il recepimento della Direttiva CEE 31/2010/UE, iniziata con il D.L. 63/2013 convertito in Legge 90/13.
Tali decreti  definiscono le nuove modalità di calcolo delle prestazioni energetiche, i nuovi requisiti minimi di efficienza per i nuovi edifici e quelli sottoposti a ristrutturazione, le linee guida per la certificazione energetica e il format riguardante la stesura relazione tecnica da parte dei tecnici abilitati.
Il D.M. 26/06/2015 si suddivide in tre grandi decreti distinti:
– Applicazione delle metodologie di calcolo delle prestazioni energetiche e definizione delle prescrizioni e dei requisiti minimi degli edifici;
– Schemi e modalità di riferimento per la compilazione della relazione tecnica di progetto ai fini dell’applicazione delle prescrizioni e dei requisiti minimi di prestazione energetica negli edifici;
– Adeguamento del decreto del Ministro dello sviluppo economico, 26 giugno 2009 – Linee guida nazionali sulla certificazione energetica degli edifici;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *